Tag Archives: Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 0029042 del 27-11-2013 – Decreto Ministeriale recante “Disciplina dei contenuti e delle procedure della comunicazione del rinnovo di validità della patente” ulteriori istruzioni operative

1612094187

Come è noto, con circolare prot. n. 25556 del 16.10.2013, questa Direzione ha chiarito che, nelle more della pubblicazione del decreto ministeriale da adottarsi d’intesa con il Ministero della salute per la disciplina delle nuove procedure operative di conferma della validità della patente di guida, si procederà con le modalità di rinnovo attualmente in uso.

Circolare Prot. n. 25556 del 16.10.2013 – Decreto recante “Disciplina dei contenuti e delle procedure della comunicazione del rinnovo di validità della patente”

rinno-e-patente-e1385724801419

Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 09/08/2013, recante “Disciplina dei contenuti e procedure della comunicazione del rinnovo di validità della patente”.-prime istruzioni.

Circolare Prot. n. 24968 del 10 ottobre 2013. Rilascio del certificato di abilitazione professionale di tipo KA o KB a conducente in possesso di CQC per il trasporto di persone

Il titolare di qualificazione CQC per il trasporto persone, che intende richiedere anche il rilascio del certificato di abilitazione professionale di tipo KB (o laddove l’utente ne abbia interesse, anche solo di tipo KA) presenta specifica istanza, redatta sul modello TT746C, cui siano allegate:

- l’attestazione di versamento, su conto corrente n. 9001, della tariffa di cui al punto 2, della tabella 3, della legge 1 dicembre 1986, n. 870;
– l’attestazione di versamento, su conto corrente n. 4028, delle tariffe di cui ai punti 3 e 4 del decreto del Ministro delle finanze del 20 agosto 1992 (assolvimento dell’imposta di bollo relativa all’istanza e dell’imposta di bollo relativa al rilascio del certificato di abilitazione professionale);
- fotocopia della patente di guida;
- eventuale fotocopia della carta di qualificazione del conducente, se formato card;
- eventuale permesso di soggiorno, nel caso in cui l’istanza sia stata presentata da un cittadino extracomunitario.

Conformemente a quanto previsto dalla circolare n. 143 del 29 dicembre 1997, il certificato di abilitazione professionale rilasciato sulla base della suddetta procedura ha durata di validità di cinque anni e si intende automaticamente rinnovato con il rinnovo della patente di guida.
Le disposizioni della presente circolare si applicano a tutti i conducenti titolari di qualificazione CQC per il trasporto di persone, restando indifferente modalità e tempo della qualificazione, nonché la data di richiesta di rilascio del CAP di tipo KB.

Scarica la circolare prot. n. n. 24968 del 10 ottobre 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 24910 del 9 ottobre 2013. Disposizioni in materia di conseguimento di una patente di categoria C, CE, D o DE

Disposizioni in materia di conseguimento di una patente di categoria C, CE, D o DE, anche in deroga ai limiti anagrafici di cui all’articolo 115 CdS, previo conseguimento della carta di qualificazione del conducente, per titolari di foglio rosa di corrispondente categoria alla data del 18 gennaio 2013.

La circolare indica che i limiti anagrafici per il conseguimento delle patenti di categoria C e CE, o D e DE – posti di regola, rispettivamente, in 21 e 24 anni – possono essere ridotti rispettivamente a 18 e 21 anni, qualora il candidato al conseguimento delle stesse sia in possesso di una qualificazione professionale di tipo CQC cose o persone.

Per iscriversi ad un corso di qualificazione iniziale CQC, non è più richiesto il possesso della patente corrispondente a quella presupposta dalla qualificazione professionale di tipo CQC che si intende conseguire; è tuttavia richiesto il possesso di un foglio rosa, per la patente corrispondente a quella presupposta dalla qualificazione professionale di tipo CQC che si intende conseguire, prima dello svolgimento della parte di programma del corso di qualificazione iniziale, relativa alle ore di guida individuale.

Pertanto, il candidato al conseguimento di una delle predette categorie di patenti, che comprovi l’iscrizione ad un corso di qualificazione iniziale CQC, può chiedere di sostenere un esame di teoria:
- per una patente di categoria C (a decorrere dai 18 anni)
- per una patente di categoria D (a decorrere dai 21 anni)
e in caso di esito positivo  consegue un foglio rosa per esercitarsi alla guida di veicoli di corrispondente categoria.
Completato il corso di qualificazione iniziale di tipo CQC, e superato il relativo esame, lo stesso candidato può accedere alla prova pratica di guida per il conseguimento della patente per la quale ha già superato l’esame teorico.

Alla luce di quanto su esposto, i titolari di un foglio rosa per patente di categoria C o CE, rilasciato entro la data del 18 gennaio 2013, di età inferiore a 21 anni, potranno conseguire, entro la data di scadenza dello stesso:
- una patente di categoria rispettivamente C1 o C1E;
- una patente di categoria rispettivamente C o CE – previa frequenza di un corso di qualificazione iniziale (sia ordinario che accelerato) di tipo CQC per trasporto di cose e superamento del relativo esame.

Analogamente, i titolari di un foglio rosa per patente di categoria D o DE, rilasciato entro la data del 18 gennaio 2013, di età inferiore a 24 anni, potranno conseguire, entro la data di scadenza dello stesso:
- una patente di categoria rispettivamente D1 o D1E;
- una patente di categoria rispettivamente D o DE – previa frequenza di un corso di qualificazione iniziale (sia ordinario che accelerato) di tipo CQC per trasporto di persone e superamento del relativo esame.

Scarica la circolare prot. n. 24910 del 9 ottobre 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 23010 del 18 settembre 2013. Esami di teoria per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie A1, A2, A, B1, B, BE. Nuovi quiz

Dal 1 novembre 2013 gli esami di teoria per il conseguimento delle patenti di guida delle categorie A e B si svolgeranno con i nuovi quiz ministeriali.
Ricordiamo che le novità rispetto ai quiz precedenti riguardano l’introduzione/variazione di 700 quiz destinati ad un adeguamento dell’ Italia alle normative dell’Unione Europea.
Per quanto riguarda la modalità di svolgimento di esame non c’è nessuna variazione, le solite 40 domande con risposta vero o falso a cui dare risposta in 30 minuti di tempo e fino a 4 errori consentiti per superare la prova.

Scarica la Circolare Prot. n. 23010 del 18 settembre 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 20837 del 9 agosto 2013 – Difformità tra i dati anagrafici riportati sui documenti esibiti dai cittadini stranieri nati all’estero, o carenza dell’indicazione del luogo di nascita, ai fini dell’espletamento delle procedure per il conseguimento di titoli di abilitazione alla guida

Con la suddetta Circolare si dispone che, nel caso in cui un candidato al conseguimento di un titolo abilitativo alla guida sia un cittadino straniero che esibisce passaporto o altro documento equipollente e permesso di soggiorno, oppure carta di identità, gli uffici della motorizzazione procederanno come segue:
a) nel caso in cui il luogo di nascita risulti dai documenti summenzionati, esso sarà riportato sulla documentazione utile ad espletare le procedure del caso;
b) nel caso in cui il luogo di nascita non risulti da alcuno dei documenti, sarà iscritto, lo stesso Stato di provenienza nell’apposito campo dedicato al luogo di nascita.
In caso di discordanza fra dati anagrafici riportati nei suddetti documenti con esibiti dal candidato straniero, gli uffici della motorizzazione indicheranno al candidato la necessità di interpellare i competenti uffici dell’anagrafe e/o della Questura, per i necessari chiarimenti ed, eventualmente, far rettificare le generalità contenute nel permesso di soggiorno.
Non rientrano tra le ipotesi di discordanza sostanziale quelle di indicazione di taluni dati in lingua estera, sul passaporto, ed in lingua italiana sul permesso di soggiorno: in tal caso, sulla documentazione utile al procedimento, saranno riportati quelli iscritti, eventualmente in lingua italiana, sul permesso di soggiorno.

Scarica la Circolare n. 20837 del 9 agosto 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 20774 dell’8 agosto 2013 – Direttiva 2006/126/CE – Patente di guida richiesta per la guida di autosnodati

Circolare sulla tipologia di patente per la guida di autosnodati.
Si certifica nel caso di un veicolo adibito al trasporto di un numero di persone superiore a nove, che sia composto da due tronconi, di cui uno motrice ed il secondo di massa complessiva superiore a 750 chilogrammi, che per la guida di tale veicolo è necessaria la patente della categoria DE.

Scarica la Circolare n. 20774 del 8 agosto 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Avviso n. 29 del 6 agosto 2013 – Adeguamento nuovo sistema revisioni e collaudi per la gestione delle operazioni tecniche fuori sede

A decorrere dalle ore 15.00 del giorno 8 agosto 2013, la gestione delle operazioni tecniche fuori sede (OTFS) sarà inserita nel “Sistema Revisioni e Collaudi” con un suo menù proprio. Gli studi di consulenza potranno collegarsi al “Sistema revisioni e collaudi” ed inserire domande e prenotazioni per collaudi e revisioni fuori sede. Tali funzionalità saranno disponibili per gli studi anche tramite l’attivazione di web services.
Le imprese, invece, limitatamente al proprio parco veicolare, potranno inserire soltanto prenotazioni di revisioni. Gli studi potranno visualizzare tutti i gruppi di collaudo configurati dall’ Ufficio Motorizzazione Civile  di competenza e selezionare quello di proprio interesse. I gruppi di collaudo disponibili saranno gli stessi che già si visualizzano negli slot delle operazioni in sede: per distinguerli da questi ultimi, l’Ufficio Motorizzazione Civile  potrà inserire una adeguata descrizione.
Le imprese potranno utilizzare questa funzionalità collegandosi al sito web   www.ilportaledellautomobilista.it  utilizzando una voce di menù denominata “Nuove Revisioni”.

Le novità procedurali saranno rese disponibili dalle ore 15 del giorno 26 agosto 2013.

Scarica l’ avviso n. 29 del 6 agosto 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 19896/E del 31 luglio 2013 – Esame per la qualificazione professionale dei consulenti per la sicurezza dei trasporti comprendente anche la modalità del trasporto per le vie navigabili interne

Con la presente si comunica che l’esame per il conseguimento o il rinnovo del certificato professionale di consulente per la sicurezza del trasporto di merci pericolose per le modalità ADN-ADR-RID è fissato per il giorno 8/10/2013 presso il Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici – via G.Garaci, 36 – Roma.

Le domande dovranno pervenire entro il 15 settembre 2013 al seguente indirizzo: “Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti” – Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici – Direzione Generale per la Motorizzazione – Divisione 3 – Via G. Caraci, 36 – 00157 Roma.
Le stesse si possono anticipare via mail al seguente indirizzo: dtt.dgmot3@mit.gov.it
Per ulteriori informazioni contattare i seguenti numeri: 06/41586127 – 06/41586157 – 06/41586182

Scarica la Circolare Prot. n. 19896/E del 31 luglio 2013

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista

Circolare Prot. n. 0018260/RU del 12 luglio 2013 – Nuove procedure di stampa centralizzata e recapito all’utenza delle Patenti di guida

Con decorrenza 1° luglio 2013 è stato attivato il nuovo servizio di personalizzazione centralizzata delle patenti presso il centro stampa della sede di via Settebagni di Roma.
Il servizio prevede a regime la produzione delle patenti rilasciate per conferma di validità delle stesse.
In conseguenza alla suddetta messa in esercizio sono state riviste alcune procedure.
Il nuovo iter sarà suddiviso nelle seguenti 5 fasi:

1. Recapito all’ufficio della motorizzazione civile
2. Recapito al cittadino delle patenti emesse a seguito di smarrimento/furto/distruzione
2.1 Modalità di recapito/consegna all’indirizzo di residenza
2.2 Pagamento in caso di recapito a domicilio o presso l’Ufficio Postale
2.3 Ritiro della patente presso gli UMC e relativo pagamento
2.4 Gestione delle patenti “inesitate” presso gli UMC
3. Tracciatura delle patenti ritirate presso UMC sul Sistema Integrato di Monitoraggio
4. Tracciatura delle patenti da distruggere sul Sistema Integrato di Monitoraggio
5. Accesso al Portale Web – Sistema Integrato di Monitoraggio (SIM)
6. Istruzioni in caso di recapito al cittadino di patente non conforme

Scarica Manuale utente operativo per stampa e recapito duplicati patente

La redazione

fonte : Il Portale dell’Automobilista